...

Comprensione dello stato del mare: una guida completa

Guida completa di Sea State Banner

Sei pronto per imbarcarti in un viaggio per mare ma non sai cosa aspettarti?

In qualità di professionista marittimo, è fondamentale avere una conoscenza di base dello stato del mare per garantire la tua sicurezza e il regolare svolgimento del tuo lavoro.

In questa guida completa, ti presenteremo le basi degli stati del mare, compreso il modo in cui vengono misurati e quali fattori possono influenzarli. Forniremo inoltre preziosi consigli sulle precauzioni da adottare per garantire la sicurezza in diverse condizioni di mare.

Che tu sia un acquirente di attrezzature offshore interessato all'apprendimento o un membro esperto dell'equipaggio, questa guida ti fornirà le conoscenze e la sicurezza per affrontare qualsiasi stato del mare.

Introduzione

Cos'è lo stato del mare?

Lo stato del mare viene utilizzato nelle osservazioni idrografiche marine per descrivere le condizioni delle onde della superficie del mare.

È influenzato dal vento, dalle onde e dalle onde. Le onde e le onde dipendono dal vento e lo stato del mare è caratteristico delle onde e delle onde.

Comprendere lo stato del mare è importante per varie attività, come la navigazione, la pesca, le operazioni offshore e la nautica.

Per misurare le condizioni del mare da calme a estremamente severe, nel settore viene utilizzata una scala numerica dello stato del mare da 0 a 9.

Definizioni dello stato del mare

Lo stato del mare è un termine usato in oceanografia per descrivere la condizione generale della superficie dell'oceano, può riferirsi al moto delle onde e dei picchi ed è determinato da due fattori chiave: Mare del vento e rigonfiamento

Misurando e registrando le caratteristiche dell'aspetto della superficie marina causate da vento, onde e mareggiate, come la forma e il grado di frammentazione delle onde, nonché la quantità di schiuma e spruzzi prodotti, è possibile determinare lo stato del mare.

Queste misurazioni sono influenzate da vari fattori, come la velocità e la direzione del vento, l'altezza e la frequenza delle onde, la profondità dell'acqua, le maree e le correnti oceaniche.

È importante notare che lo stato del mare è in continua evoluzione e può variare in base alla località e all'ora. È un concetto dinamico che riflette la natura in continua evoluzione dell'oceano.

Vento Mare VS Onda

Wind Sea è il modello di onda locale che viene creato dalle attuali condizioni del vento nell'area e l'altezza delle onde dipende anche dal vento locale, dalla durata e dalla forza.

Quando il vento soffia sulla superficie dell'oceano, crea increspature che alla fine si sviluppano in onde più grandi. Il mare del vento è tipicamente caratterizzato da onde di lunghezza d'onda più corta e frequenza più alta rispetto alle onde di mareggiata.

Swell Wave è un tipo di onda che ha viaggiato da a tempesta distante o sistema meteorologico. Le onde del moto ondoso hanno lunghezze d'onda maggiori e frequenze più basse rispetto alle onde del vento.

Sono in genere più uniformi nella forma e nella direzione, simili all'effetto farfalla, possono influenzare il mare a migliaia di miglia di distanza e causare onde più alte man mano che la distanza si estende.

In generale, maggiore è l'altezza dell'onda e minore è il periodo dell'onda, più pericolose e difficili sono le condizioni del mare.

Lunghezza delle onde di rigonfiamento Altezza delle onde di rigonfiamento
Corti 0 - 100 m Basso 0 - 2 m
Media 100 - 200M Moderare 2 - 4 m
Lunghi >200M Forte >4M

Classificazione delle onde di rigonfiamento

Altezza d'onda significativa

L'altezza delle onde si riferisce al grado in cui la superficie del mare ondeggia a causa della forza del vento. Più alte sono le onde, più alto è il livello.

L'altezza d'onda significativa (SWH), un termine spesso usato in oceanografia e meteorologia, si riferisce all'altezza media del terzo più alto delle onde all'interno di un gruppo o record di onde, misurata dalla depressione alla cresta.

Come parametro vitale per caratterizzare lo stato generale del mare, l'altezza significativa delle onde fornisce una rappresentazione più precisa delle condizioni reali del mare rispetto all'altezza delle singole onde, rendendola uno strumento indispensabile per marinai e oceanografi.

E può essere utilizzato per prevedere l'altezza delle onde, l'energia delle onde e il potenziale di pericoli correlati alle onde come l'erosione costiera, le inondazioni e i pericoli per la navigazione.

Altezza d'onda significativa, 1/3 di altezza dell'onda
Altezza dell'onda significativa = 1/3 dell'altezza dell'onda

calcolato

  • C=L/T
  • L=T*C
  • T=L/C

(C: Celerità dell'onda, L: Lunghezza dell'onda, T: Periodo dell'onda)

Qual è il ruolo della velocità del vento nei livelli dello stato del mare?

È ovvio che più forte è il vento, più grandi sono le onde. La velocità del vento è un fattore critico nel determinare l'altezza dello stato del mare.

Più forte è il vento, più a lungo soffia e più si sposta sull'acqua, più grandi e organizzate diventano le onde.

All'aumentare della velocità del vento, più energia viene trasferita sulla superficie dell'oceano, provocando onde più grandi. Pertanto, velocità del vento più elevate portano tipicamente a stati del mare più alti.

La velocità del vento è misurata nella scala Beaufort, che va da 0 (calma) a 12 (uragano).

Velocità del vento di 6 o superiori possono produrre onde di 10 piedi o più, creando condizioni difficili e potenzialmente pericolose.

Fattori che influenzano lo stato del mare

Ora hai imparato che la velocità del vento è il fattore più importante che influenza lo stato del mare. Inoltre, ci sono i seguenti fattori di preoccupazione, tra cui:

  • Durata del vento: il periodo di tempo in cui il vento soffia può influire sulla dimensione e sulla forza delle onde.
  • Fetch: la distanza che il vento percorre sull'acqua, nota come "fetch", può anche influenzare la dimensione e la forza delle onde.
  • Profondità dell'acqua: la profondità dell'acqua può influire sulla dimensione e sulla forma delle onde. L'acqua bassa può far sì che le onde diventino più ripide e irregolari.
  • Correnti oceaniche: la direzione e la forza delle correnti oceaniche possono influenzare la dimensione e la direzione delle onde.
  • Maree: il movimento delle maree può influenzare lo stato del mare modificando il livello dell'acqua, che può influire sulla dimensione e sulla forma delle onde.

Come determinare lo stato del mare?

Il modo più semplice è attraverso l'osservazione visiva da parte di marittimi esperti.

Inoltre, navi di osservazione specializzate effettuano osservazioni sullo stato del mare, tra cui temperatura dell'acqua, salinità, composizione chimica, inquinanti marini, vita marina, correnti oceaniche e altri parametri dalla superficie agli strati profondi.

Al giorno d'oggi, strumenti come boe meteorologiche, wave radar o satelliti di telerilevamento possono essere utilizzati per valutare lo stato del mare. Ad esempio, i moderni veicoli sottomarini autonomi (AUV) possono effettuare misurazioni accurate e previsioni sullo stato del mare in ambienti oceanici complessi.

Vale la pena ricordare che lo stato del mare può essere rapidamente giudicato in base alle effettive condizioni dell'oceano, ma non possiamo determinare rapidamente le condizioni del vento e delle onde sulla superficie del mare secondo la scala del vento di Beaufort. La scala del vento non può rappresentare completamente lo stato del mare e, in condizioni ventose, questo stato può richiedere diverse ore per svilupparsi.

Categorie dello stato del mare

Codice dello Stato del Mare

Il Sea State Code è un sistema che utilizza altezza d'onda e periodo per descrivere le condizioni del mare.

È stato sviluppato dall'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) negli anni '1950 ed è utilizzato da marinai e meteorologi per descrivere le condizioni del mare in tutto il mondo.

Il codice va da 0 a 9, con ogni numero corrispondente a un intervallo di altezze e periodi d'onda.

Code Altezza d'onda Wave Descrizione
0 0 metri (0 piedi) Calmo (vitreo) Il mare è calmo e la barca è immobile. L'orizzonte è chiaramente visibile.
1 Da 0 a 0.1 metri (da 0.00 a 0.33 piedi) Calma (increspata) Il mare è ancora calmo, ma si avverte un leggero movimento sul ponte.
2 Da 0.1 a 0.5 metri (da 3.9 pollici a 1 piede 7.7 pollici) Liscio (onde) La barca inizia a beccheggiare e rollare leggermente, ma non influisce in modo significativo sull'equipaggio.
3 Da 0.5 a 1.25 metri (da 1 ft 8 in a 4 ft1 in) Piccolo La barca sta beccheggiando e rollando più intensamente e l'equipaggio può sentire il movimento.
4 Da 1.25 a 2.5 metri (da 4 piedi 1 pollici a 8 piedi 2 pollici) Moderare L'imbarcazione sta beccheggiando e rollando violentemente e sono da evitare le operazioni di sollevamento, varo e recupero delle attrezzature.
5 Da 2.5 a 4 metri (da 8 ft 2 in a 13 ft1 in) Grezzo L'equipaggio può sentirsi estremamente a disagio, inclusi nausea e vertigini, e il lavoro non può essere eseguito correttamente.
6 Da 4 a 6 metri (da 13 a 20 piedi) Molto ruvido Le condizioni del mare sono estremamente rigide e l'equipaggio dovrebbe rimanere sul ponte e non andarsene.
7 da 6 a 9 metri (da 20 a 30 piedi) Alta La visibilità è compromessa e le navi dovrebbero evitare di uscire in mare e attraccare se possibile.
8 Da 9 a 14 metri (da 30 a 46 piedi) Molto alto Il mare trema molto e la navigazione è pericolosa.
9 Oltre 14 metri (46 piedi) Fenomenale La situazione è estremamente pericolosa e il rischio di ribaltamento o affondamento è elevato. Si raccomanda di evitare di navigare in queste condizioni.

Scala del vento Beaufort

Beaufort Scale è un sistema che utilizza velocità del vento stimare le condizioni degli oceani.

È stato sviluppato dall'inglese Francis Beaufort nei primi anni del 1805 e da allora è stato ampiamente utilizzato.

La scala va da 0 (calma) a 12 (uragano), con ogni numero corrispondente a un intervallo di velocità del vento e condizioni del mare, inizialmente solo per l'uso in mare, ma modificato anche per l'uso a terra.

Beaufort
numero
Descrizione del vento Vento
Velocità
Wave
Altezza
Indizi visivi
0 Calm 0 m/s Piedi 0 Vento calmo, fumo verticale, mare calmo.
1 Aria leggera 0-2 m / s <1/2 La direzione e il movimento del vento possono essere osservati attraverso il fumo.
2 Brezza leggera 2-3 m / s 1/2 piedi (max1) Puoi sentire il vento che soffia sul tuo viso e piccole onde increspate e schiuma appaiono sulla superficie del mare.
3 Brezza leggera 3-5 m / s 2 piedi (massimo 3) Le bandiere vengono spiegate dal vento e compaiono grandi onde con creste che si infrangono.
4 Brezza moderata 5-8 m / s 3 piedi (massimo 5) La polvere e la carta vengono fatte saltare in aria e le bandiere sventolano a onde medie.
5 Brezza fresca 8-11 m / s 6 piedi (massimo 8) Piccoli alberi ondeggiano e le onde increspate producono altra schiuma bianca sul mare.
6 Forte brezza 11-14 m / s 9 piedi (massimo 12) Provoca una moderata instabilità alle navi e la comparsa di grandi onde bianche.
7 Vicino a Gale 14-17 m / s 13 piedi (massimo 19) I venti di burrasca vicini causano bracci della gru oscillare e i membri dell'equipaggio hanno difficoltà a camminare.
8 Burrasca 17-21 m / s 18 piedi (massimo 25) Provoca grave instabilità e rende difficile o pericoloso tutto il lavoro in coperta.
9 forte burrasca 21-24 m / s 23 piedi (massimo 32) Mare mosso con grandi onde e creste bianche, possibili danni minori.
10 Tempesta 24-28 m / s 29 piedi (massimo 41) Onde estremamente alte con lunghe creste e fogli di schiuma, visibilità ridotta e potenziali danni alle attrezzature di coperta.
11 Tempesta violenta 28-33 m / s 37 piedi (massimo 52) Onde anormalmente alte rendono qualsiasi nave estremamente pericolosa in mare aperto. Il mare è completamente bianco, pieno di schiuma e spruzzi, la visibilità è notevolmente ridotta e la struttura leggera della nave è danneggiata.
12 uragano ≥33 m/sec 45+piedi L'uragano con schiuma e spruzzi provoca danni strutturali significativi e diffusi alla nave.

Riduzione dei rischi nello stato di mare mosso

L'importanza dello stato del mare nelle operazioni offshore

L'importanza delle condizioni del mare nelle operazioni offshore non può essere sopravvalutata, specialmente in settori come il trasporto marittimo, la pesca e l'esplorazione di petrolio e gas che comportano un lavoro prolungato in mare:

 – In primo luogo, gli stati del mare al di sopra del livello 6 possono influire sulla sicurezza delle navi e dell'equipaggio.

In condizioni difficili, onde alte e forti venti possono causare danni alle navi e alle attrezzature, portando anche a naufragi, e i membri dell'equipaggio possono essere feriti o perdere la vita in mare agitato.

 – In secondo luogo, condizioni del mare sfavorevoli possono ridurre notevolmente l'efficienza e il progresso delle operazioni offshore.

Le onde alte e i venti forti possono rendere difficile per le navi mantenere la stabilità e la precisione nelle operazioni da nave a nave o da nave a terra può essere compromessa, aumentando la difficoltà delle operazioni dei lavoratori e aumentando il rischio di errori operativi.

 – Infine, le condizioni del mare severe possono avere effetti negativi sulla sicurezza e sul comfort del personale.

I marinai alle prime armi sono inevitabilmente suscettibili al mal di mare e al vomito, e sia mangiare che dormire possono essere difficili. Le severe condizioni del mare possono persino compromettere seriamente la salute mentale dei membri dell'equipaggio.

Dai un'occhiata a questo video e avrai una vivida comprensione di come sono le condizioni del mare davvero pessime.

Suggerimenti per i diversi livelli dello stato del mare

È importante comprendere i potenziali pericoli dei diversi livelli dello stato del mare. Gli stati del mare possono essere suddivisi approssimativamente nelle seguenti quattro gamme:

  • In condizioni di calma (stato del mare 0-2):

Potrebbero non esserci quasi onde, il che lo rende il momento perfetto per le attività sul ponte e il relax. Tuttavia, i cambiamenti improvvisi del tempo e le forti correnti dovrebbero essere ancora attentamente monitorati.

  • In condizioni moderate (stato del mare 3-4):

Le onde possono raggiungere fino a 6 piedi e potrebbero esserci delle punte bianche. Il progresso delle operazioni offshore può essere influenzato, quindi è fondamentale comprendere i potenziali pericoli e indossare un equipaggiamento di sicurezza adeguato.

  • In condizioni difficili (stato del mare 5-6):

Le onde possono raggiungere fino a 10 piedi e possono esserci spruzzi e creste bianche significative. Colpisce gravemente la normale routine quotidiana dei membri dell'equipaggio. Solo l'equipaggio esperto e le adeguate attrezzature di sicurezza possono rischiare le operazioni.

  • In condizioni molto agitate (stato del mare 7-9):

Le onde possono raggiungere i 20 piedi o più, rendendolo estremamente pericoloso per le piccole imbarcazioni e tutte le operazioni offshore. Interrompere immediatamente tutti i lavori offshore e attendere che il tempo sia calmo è la scelta migliore.

Come ridurre i rischi delle apparecchiature in condizioni di mare mosso?

Fare riferimento alle seguenti procedure può contribuire a ridurre i rischi per le apparecchiature o per le operazioni offshore:

  1. Durante la fase di progettazione, comunica con il produttore per assicurarti che il prodotto sia adatto alle condizioni del mare richieste.
  2. Consultare gli ingegneri per determinare la posizione e l'installazione dell'attrezzatura marittima, prendendo in considerazione il centro di gravità e l'equilibrio per ridurre al minimo l'oscillazione e l'inclinazione delle onde.
  3. Per evitare che le apparecchiature vengano corrose dall'acqua di mare, è possibile prendere in considerazione l'utilizzo di un design di tenuta impermeabile e materiali resistenti alla corrosione durante la produzione. Quando non in uso, è possibile installare coperture protettive. Inoltre, utilizzando porte stagne in cabina è essenziale.
  4. Dotare di ammortizzatori e dispositivi di protezione come ammortizzatori in gomma e dispositivi di compensazione delle onde per proteggere le apparecchiature dagli impatti delle onde e dai danni fisici.
  5. Utilizzare un sistema di ancoraggio antitempesta e una tensione costante verricello dell'ancora. Inoltre, dotarsi di funi e cavi di dimensioni adeguate per garantire che l'attrezzatura possa essere fissata in sicurezza sulla nave o sul fondo del mare.
  6. Preparare pezzi di ricambio sufficienti per affrontare guasti o danni alle apparecchiature.
  7. Effettuare la manutenzione e le ispezioni regolari dell'apparecchiatura per garantire che tutti i componenti siano in buone condizioni.
  8. Stabilire un sistema di addestramento efficace e un meccanismo di risposta alle emergenze può aiutarci ad affrontare attivamente le difficili condizioni del mare e garantire la sicurezza dei membri dell'equipaggio e delle attrezzature.

Punti chiave

Di seguito sono riportate le conoscenze e le considerazioni di base sugli stati del mare che OUCO ti ha presentato. Riteniamo che ora comprendiate l'importanza di considerare lo stato del mare quando prendete decisioni sull'acquisto di attrezzature per operazioni offshore.

In sintesi, è importante valutare tempestivamente le condizioni del mare e apportare le modifiche necessarie in risposta ai loro cambiamenti. Inoltre, dovresti considerare di migliorare l'hardware della tua attrezzatura e garantire un'adeguata preparazione per vari stati del mare per garantire la sicurezza della tua nave e del tuo equipaggio.

In qualità di produttore professionale di attrezzature marittime, OUCO's gru offshore può funzionare senza problemi in condizioni di mare fino al livello 6. La nostra attrezzatura viene sottoposta a rigorosi test di simulazione delle condizioni del mare prima di lasciare la fabbrica per garantire che possa gestire varie condizioni del mare.

Inoltre, possiamo dotare le nostre apparecchiature di funzionalità avanzate come sistemi di compensazione delle onde attive o passive, argani a tensione costante e altre funzionalità in base alle esigenze del cliente, per migliorare ulteriormente la sua adattabilità e stabilità. I nostri ingegneri possono anche venire a bordo per guidare l'installazione, assicurando che l'apparecchiatura possa funzionare al massimo delle sue potenzialità.

Collaborare con OUCO può rendere le tue operazioni marittime più sicure e affidabili.

 

Consiglia di leggere:

I 10 migliori produttori cinesi di gru marine nel 2023

Una guida pratica per garantire la sicurezza delle gru offshore

Introduzione alla società di classificazione: la guida definitiva alle domande frequenti

Aggiorna le preferenze sui cookie
Scorrere fino a Top